9-problemi-di-salute-comuni-che-affrontano-i-gatti-anziani

Old black cat

Thinkstock

Man mano che il tuo gatto invecchia, può anche essere incline a una serie di complicanze intelligenti tra cui, artrite, cancro, disfunzione cognitiva, problemi alla vista e malattie cardiache.


Non ti sembra oggettivo amore obiettivo il giorno prima che il tuo gatto si trasformi in un gattino cinetico pazzo? Una delle più grandi benedizioni dei gatti è che l’età sembra indugiare su di loro dolcemente – così importante nell’affermare che potrebbe anche essere difficile per noi guardare che in realtà stanno invecchiando e si sono sviluppati tra le frequenti complicazioni di essere intelligenti di età suscettibile.

Tra le sfide dell’avanzare l’età nei gatti sono artrite, cancro, disfunzioni cognitive, malattie dentali, problemi alla vista, perdita dell’udito, malattie cardiache, ipertiroidismo e malattie renali. Anche se queste complicazioni per l’essere intelligenti sono inevitabili incessantemente, i veterinari e i proprietari di animali domestici possono lavorare insieme per aiutare i gatti a finire felici ed estasiati, invece di alzarsi scricchiolanti e irritabili. Diamo un’occhiata tra le condizioni che vorrai esaminare ulteriormente obiettivamente per il tuo gattino anziano e come vengono anche gestiti o gestiti.

Artrite

Si è sviluppato in una lunga idea che i gatti non segnassero l’artrite, ma ora non è corretto. Risolto con lo specialista veterinario Tom Cat Dr. Arnold Plotnick, i rapporti hanno dimostrato che 90 percento dei gatti 25 anni di età e oltre sono inclini ad avere segni radiografici di artrite. Sono particolarmente inclini a questa dolorosa malattia degenerativa delle articolazioni se gli viene permesso di diventare paffuto o paffuto. Sospetta l’artrite nel caso in cui il tuo gatto non voglia più arrampicarsi su o giù per le scale o salire o scendere dai mobili, ha insegnato a toelettarsi da solo, fa pipì fuori dalla lettiera sul mito che è sofisticato per lui arrampicarsi dentro o sembra rigido dopo essersi alzato.

Nell’occasione si guarda Questi segni per il tuo gatto, cerca la raccomandazione insieme al tuo veterinario sui modi per alleviare queste articolazioni doloranti. Sebbene non ci sia una forma di farmaci sul mercato per i gatti artritici, potrebbero forse essere supportati da integratori alimentari, equivalenti a glucosamina e condroitina. Diverse vie per il potenziale sollievo dal problema attuale sono l’agopuntura e il massaggio.

La maggior parte dei tumori

I gatti tendono ad essere molto meno inclini al cancro rispetto ai cani: il cinquanta percento di tutti i cani e 49 per cento di tutti i gatti di età superiore a 10 verrà apparentemente diagnosticato un qualche composto di cancro , afferma la dott.ssa Heather Wilson, assistente professore di oncologia presso la Facoltà di cure veterinarie e scienze biomediche della Texas A&M University. La composizione tumorale più frequente considerata nei gatti è il linfosarcoma.


Porta il tuo gatto dal veterinario al momento ogni volta che guardi uno dei seguenti segni premonitori di cancro: fuggire per perdita di cibo o perdita di peso accidentale; grumi o protuberanze che aumentano di dimensioni, piaghe che non guariscono, o sanguinamento o altra secrezione dalla bocca, dalla narice o dall’ano; profumo fisico non comune, mancanza di energia, insegna a mangiare o deglutire, zoppia inspiegabile che non si indurisce; o insegnare a respirare, urinare o defecare.

Disfunzione cognitiva

Il tuo gatto si aggira di sera, ululando come se avesse smarrito il suo amico ideale? Metti da parte la tua disposizione della lettiera o il punteggio “bloccato” negli angoli? Sembra che ora non sappia chi è la probabilità che presumibilmente sarai? Può anche essere obiettivamente tormentato dalla sindrome da disfunzione cognitiva (CDS), o dalla senilità del gatto. È un commercio degenerativo all’interno del cervello che può far sì che il tuo gatto diventi turbato, smemorato o confuso.

Fortunatamente, i gatti con CDS può essere gestito incessantemente con farmaci, cambiamenti ambientali e raccomandazioni sulla modifica del comportamento. Il tuo veterinario può anche dare un’occhiata a lui per assicurarsi che i suoi sintomi non siano scatenati da un altro progetto intelligente, come l’artrite o un’infezione del tratto urinario. Non appena questi vengono esclusi, il veterinario può prescrivere farmaci che danno sollievo. Probabilmente vorrai anche renderlo molto meno difficile per lui nell’uso della lettiera fornendo passaggi o abbassandosi un po ‘in modo che possa camminare obiettivo in esso.

La struttura e la routine aiuteranno anche il tuo gatto anziano a preservare magnifiche caratteristiche mentali. Dagli da mangiare a intervalli regolari, organizza un appuntamento giornaliero e offrigli dei dolcetti a un’ora precisa. Più il tuo gatto può essere all’altezza di magnifiche istanze, più è facile apparentemente rispondere.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 17 =