aiuto-per-la-pancreatite-acuta

Le vacanze sono un momento straordinariamente onesto e appropriato da utilizzare con la nostra compagnia pelosa. Dovrebbe anche essere tentato di non frammentare più completamente l’indulgenza, ma di frammentare anche il cibo per le vacanze molto onesto e appropriato. Comunque attenzione! I veterinari sanno che questa volta di un anno è atroce per la pancreatite.

La pancreatite acuta è una condizione strana in tutti i cani, anche supponendo che alcune razze canine, adorano il Runt Schnauzer e il Cocker Spaniel, siano cioè inclinato. Si verifica quando il pancreas, l’organo digestivo che si trova accanto alla pancia e all’intestino ristretto, si infiamma. Questa è un’osservazione perché il pancreas è pieno di enzimi digestivi che sono inattivi. Quando si verifica l’infiammazione, quegli enzimi si trasformano in attivi e possono nascere per digerire il pancreas stesso.

La pancreatite acuta può in totale, anche supponendo non più costantemente, essere ricondotta ad una causa scatenante un proprio come un pasto ricco e grasso adora il maiale o un incidente di indiscrezione dietetica – diciamo che dovresti cambiare il tuo cane amante del tacchino, e lui si serve di una carcassa di tacchino. In circostanze diverse, un motivo potrebbe non essere mai scoperto.

Sintomi e prognosi

Se questi sintomi si verificano, è più efficiente all’agente sotto copertura con cui sbuffa un veterinario. I sintomi preliminari sono in totale letargia e mancanza di fuga per il cibo. Che può svilupparsi in difficoltà di pancia, gonfiore, vomito e diarrea. La febbre potrebbe o non potrebbe più verificarsi.

Dopo un esame fisico, il veterinario potrebbe consigliare alcuni diagnostici. La selezione iniziale per sospetta pancreatite in totale contiene:

✤ un sangue intero dipendente

✤ un pannello chimico

✤ una pancreatite “a scatto” dai un’occhiata.

Inoltre, i raggi X possono anche essere eseguiti con successo per escludere cause diverse, proprio come l’ingestione di un corpo estraneo.

I risultati che potrebbero anche essere nella conservazione con pancreatite comprendono lipasi e/o amilasi elevate, un aumento dei globuli bianchi dipendono e anomalie degli elettroliti. Questi non sono più definitivi per la pancreatite, in alternativa. Anche l’ecografia è stata superata per proteggere il pancreas, ma certamente potrebbe anche essere molto preoccupante diagnosticare con precisione, anche se eseguita da uno specialista.

La pancreatite sarà apparentemente una diagnosi preoccupante, quindi è fondamentale dare un’occhiata alla diagnostica, tanto bene quanto i segni scientifici, la razza, l’età e la storia del paziente. Nella maggior parte dei casi, la pancreatite è fortemente sospettata ma non più del tutto confermata. La terapia è spesso simile a quella per una malattia gastroenterica eccessiva, quindi dovrebbe anche essere iniziata e non usando una diagnosi confermata.

©JoopS | Getty Images

Trattamento della pancreatite

Nel caso in cui il tuo cane non sia più in gravi condizioni di salute, il veterinario potrebbe partorire con una terapia ambulatoriale. Questo potrebbe includere fluidi sottocutanei, un regime alimentare blando – principalmente a base di gallo e riso – antiemetici adorano Cerenia, antidiarroici come un probiotico, farmaci antidolorifici e monitoraggio chiuso.

Gli antibiotici erano una volta un pilastro della terapia, ma certamente si sono imbattuti nel fatto che, nei cani, la pancreatite sarà apparentemente una condizione infiammatoria ma NON infettiva. Quale abilità che, per schermare gli antibiotici, non sono più superate nella maggior parte dei casi. Se i sintomi non cessano più impulsivamente, il veterinario deve essere più aggressivo.

Nel caso in cui il tuo cucciolo sia già in condizioni di salute precarie, è necessario il ricovero in ospedale. Per l’intervallo di ospedalizzazione per pancreatite, che probabilmente cercherai record di dati da cui il tuo cane insaccherà liquidi IV e farmaci IV per manipolare nausea, vomito e difficoltà, così come presumibilmente antibiotici. Il tuo cane può anche stare con successo in terapia intensiva da 1 a 5 giorni (o anche più a lungo), osservando la gravità. Il tuo veterinario potrebbe consigliarti di passare a un’arena di competenze o a un istituto medico di emergenza per ulteriori cure evolute.

Eleva il tuo cane alla statistica veterinaria

In alcune circostanze, questa malattia può diventare mortale e mutevole. Questo è spesso noto come pancreatite necrotizzante, in cui il pancreas viene distrutto impulsivamente dai suoi ammirati enzimi digestivi. Questo può svilupparsi nel giro di poche ore, quindi è noto che appendere il tuo cane controllato al più presto se sospetti la pancreatite. In circostanze di malattia necrotizzante, il ricovero potrebbe anche essere esteso. Il tuo cane potrebbe generare anomalie della coagulazione del sangue, versamento della pancia (accumulo di liquidi all’interno), aritmie cardiache e/o sepsi.

Il recupero dalla pancreatite dipende dalla gravità e dal motivo scatenante. Alcuni cani generano lunghi intervalli di tempo all’interno del pancreas (pancreatite persistente), mentre altri si riprendono completamente. In alcune circostanze, viene indicato un commercio alimentare con un alimento poco panciuto, con la stessa efficacia dei probiotici giornalieri per bloccare l’interazione intestinale con successo.

©yanjf | Getty Images

Razze inclini alla pancreatite

La pancreatite si verifica in tutti i cani, in particolare nei cani anziani o paffuti. Razze con rischio aumentato di pancreatite acuta o persistente:

  • Boxer
  • Briard

      Cavalier King

          Charles Spaniel

          • Cocker spaniel
          • Collie

          Pastore tedesco

        • Cane
              Barboncino Runt

                  Run

                  • Schnauzer

                  Shetland Cane da pastore

                  Silky Terrier

                • Yorkshire Terrier
                • Per ulteriori informazioni on-line sulla pancreatite canina

                | dogster.com: La temuta pancreatite persistente

                Newsletter della sorella di Dogster | whole-canine-journal.com: Cani Pancreatite

    Potrebbe anche interessarti...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    sette + 6 =