alesha-dixon-e-peta-lanciano-una-petizione-per-aiutare-a-salvare-gli-orsi

Desiderio dell’abilità ottenuta dalla Gran Bretagna Alesha Dixon, insieme a PETA, ha lanciato una petizione delle autorità chiedendo al Ministero della Difesa (MoD) per alterare la pelle d’orso debole per i berretti della Guardia della Regina con pelliccia sintetica.

La petizione deve pervenire ,000 firme in modo da poter risiedere al di fuori di un dibattito parlamentare su il disegno indietro. Per favore, unisciti a noi insieme al tuo titolo per la petizione ora:

Altri Sii la metà di Alesha nell’inclusione dei loro nomi

Virginia Lewis-Jones, la figlia di l’indolente Dame Vera Lynn – identificata con affetto perché la “fidanzata delle Forze” – e soldato debole Andy Knott MBE, chief govt of animal welfare charity League Against Cruel Sports, hanno firmato la petizione.

“Come amante degli animali, sono rattristato di sapere che gli orsi sono tranquilli quando vengono uccisi a colpi di arma da fuoco per i berretti della Guardia della Regina. Alcune tradizioni non consentono di risparmiare sui prezzi e il Ministero della Difesa può senza complicazioni assemblare il passaggio a un’eco-pelliccia cruelty-free, che è l’ingrediente per finire e ciò che il pubblico britannico richiede. Spero di scoprire che questo accada ad un certo punto della mia vita.”

– Dame Vera Lynn

Un doppelganger in finta pelliccia è prontamente disponibile

La petizione segue la divulgazione della prima pelliccia sintetica accumulata del settore – creata da PETA e dal sontuoso finto pellicciaio ECOPEL – che per aspetto e proprietà benefiche gode esattamente della debole pelle d’orso per assemblare Berretti della Guardia della Regina.

“La maggior parte degli inglesi è contraria alla pelliccia, quindi non è molto saggio per questo immagine iconica del Regno Unito da realizzare con una pelliccia riposante, in particolare quando esiste un’indistinguibile eco-pelliccia. Il Ministero della Difesa ha la selezione per difendere il miglior berretto di pelle d’orso senza la crudeltà: deve sceglierlo.”

– Alesha Dixon

Prendendo per il pubblico britannico Fools

Il Ministero della Difesa – una delle operazioni militari sostanzialmente più sofisticate del settore – ti accumulerebbe ritenendo che non ci sia niente di diverso dal massacrare gli orsi per assemblare questi berretti cerimoniali .

La finta pelle d’orso si adatta alla vera lunghezza della fedele pelliccia accumulata ed è 100% impermeabile, come confermato dal laboratorio autorizzato del Ministero della Difesa. Nonostante il tessuto disciplinare raccolga le specifiche totali fornite alla PETA dal Ministero della Difesa, il ministero sostiene falsamente in ogni altro caso.

Il Ministero della Difesa a malapena trova scuse e ha continuamente negato i falsi consulenti in pelliccia l’opportunità di incontrare e lavorare con i capmakers per far crescere un modello umano.

Il Ministero della Difesa sta sprecando i tuoi soldi

Una richiesta di Freedom of Files ha rivelato che nei sette anni precedenti da solo, il Ministero della Difesa ha speso più di £1 milione di denaro dei contribuenti su 891 berretti di pelle d’orso – che sono ornamentali e abet no causa militare.

ECOPEL si è offerta di produrre il MoD con finta pelliccia accumulata esente da pagamento fino al 2030, che procedura il passaggio metterebbe anche i contribuenti tonnellate di migliaia di chili.

Diamoci una mano Sicuro a 100,01 Firme

Con una nozione da mettere ta i soldi dei contribuenti e impedire che gli orsi vengano massacrati inutilmente, abbiamo bisogno che il primo ministro Boris Johnson intervenga. Sostienici per scoprire questo progetto ascoltato in Parlamento firmando ora la petizione:

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + sei =