incredibile-sforzo-di-gruppo:-come-il-lavoro-di-squadra-puo-salvare-vite

Alcune settimane fa, una soccorritrice della California meridionale, Claudia Hoffman, ha ricevuto un nome preoccupante sul cellulare. Due cani randagi erano stati considerati in un campo sterile a Carson, in California. Lasciati tutti addosso, uno diventava appena una spaziosa femmina Mastiff e l’assortito mix di Terrier-Chihuahua appena ombreggiato. Sembra che fossero lì da tempo in accordo con i vicini che avevano provveduto a fornire loro cibo e acqua. Questi cani, eventualmente scaricati e scartati, erano stati molto ; non avrebbero riguadagnato la fine degli americani e si sarebbero allontanati quando si sarebbero avvicinati. Claudia sapeva che sarebbe stata necessaria una metodologia nel boom per intrappolare questa coppia e portarli al sicuro. Il suo obiettivo è stato quello di portarli via dalle strade e in una casa calda dove avrebbero favorito l’esistenza utile che meritavano come parte di una famiglia.

Claudia assegna un appello a tutti i soccorritori del sud della California che conosceva e ha chiesto di rafforzare gli americani locali. Con così tanti difensori degli animali e gruppi di soccorso nella difficile situazione di Los Angeles, si potrebbe forse anche mediare che la sovrappopolazione degli animali domestici non è un argomento lì. Tuttavia lo è. È certamente un insegnamento gigantesco in questa parte della nazione, anche se molte persone appassionate stanno cercando di aiutare a interrompere la schiacciante sostituzione degli animali domestici senzatetto nella contea di Los Angeles. Dal momento che tutti gli americani hanno tattiche, opinioni e credenze assortite, purtroppo il lavoro collettivo non avviene sempre tra le tante comunità amanti degli animali. Essendo un argomento emotivo e con un’ampia decisione di personalità ferventi, nella maggior parte dei casi anche in questo settore è tristemente complesso per noi riavvicinarci collettivamente e collaborare in boom per essere più a portata di mano.

Nonostante questa tendenza, Claudia sapeva che forse non avrebbe aiutato questi animali da sola. Aveva bisogno di americani per assistere nella missione e stare a fianco del recinto vicino al settore in modo che forse avrebbe anche garantito che sia il mix Mastiff che Terrier non si sarebbero ripresi . Con suo ampio piacere, il suo nome divenne non appena non più semplice sentito ma risposto. Più di quaranta americani di tutti i ceti sociali si sono alzati alle otto di domenica mattina per assistere all’offerta di questi cani. Con il tipo di ampia affluenza di aiutanti, Claudia è diventata non appena pronta a coordinare gruppi, carpool volontari al posizionamento e delegare compiti con successo. Nonostante in fondazione i cuccioli cercassero di riguadagnarsi, la recinzione è stata subito bloccata da tanti di noi. Quando la femmina Mastiff si è stufata del tentativo di accelerare, si è indirettamente lasciata guinzagliare, e il suo fidanzato gambero ha subito seguito.

Claudia ammette che senza l’aiuto di tutti i volontari che hanno confermato, non sarebbe stato concepibile salvare questo duo. È diventato non appena l’equipaggio lavora al suo meglio, e preferiamo che questa creazione di spirito di squadra sia diventata non appena sempre il caso! Ora questi canini scintillanti, anime così dolci che qualsiasi individuo aveva abbandonato in una situazione desolata, sono stabili e sani. Questa settimana riceveranno un esame veterinario completo, analisi del sangue, iniezioni, vasca da bagno e rimedio contro le pulci, con lo stesso successo di essere sterilizzati/castrati, microchippati e il resto di cui forse avrebbero bisogno. Saranno adottati insieme e rimarranno in dubbio per sempre, grazie a Claudia e al giusto lavoro di squadra da parte di americani compassionevoli come te. Speriamo che questa cronaca aiuti a incoraggiare più americani a riacquistare l’idea di aiutare gli animali e a lavorare insieme per rompere un contrasto. Uniti restiamo, e con la forza dei numeri, quante vite in più raggiungiamo mettiamo da parte?

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca sulle icone qui sotto per dividerlo su Fb, Twitter e altro!

Helping Pet Adoption, Pet Heroes |269

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 13 =