5-cose-che-i-proprietari-di-animali-domestici-dovrebbero-sapere-prima-di-piantare-giardini-primaverili

Pet Owners Planting Spring Gardens Toxic Flowers

Thinkstock

1. Molte colture radicate e la vita delle piante è tossica per gli animali.

I giacinti (nella foto qui sotto), i gigli, i narcisi, le palme da sago, i tulipani e le begonie – solo per citarne alcuni – potrebbero essere tossici agli animali e, quindi, non devono essere piantati in alcun modo nel giardino primaverile di una casa di proprietari di animali domestici. In sostituzione, opta per colture non pericolose, adora le violette africane o le magnolie. Per elenchi più ampi di colture e piante che potrebbero essere e in genere non sono ora abominevoli per gli animali, passeggia all’ASPCA Animal Poison Metti un occhio sulla lista di controllo della vegetazione velenosa e non velenosa del centro.

Pet Owners Planting Spring Gardens Spraying Plants

Thinkstock

2. Centinaia di prodotti da giardino potrebbero essere problematici.

I prodotti specifici adorano il pacciame di cacao e le esche di lumaca a base di metaldeide e ferro potrebbero essere estremamente tossiche o addirittura letali per gli animali. Gli indicatori di avvelenamento potrebbero consistere in sbavature, vomito, diarrea, tremori muscolari e morte. Anche gli insetticidi e gli erbicidi (diserbanti) possono ferire se non vengono più rovinati come sarà. Metti alla prova i consigli degli esperti della dottoressa Tina Wismer su questi pericoli.

Pet Owners Planting Spring Gardens Organic Gardening

Thinkstock

3 Anche le sostanze organiche potrebbero essere tossiche.

L’affermazione di prodotti naturali e biologici potrebbe significare che potresti essere sicuro di stare bene con il tuo animale domestico, tuttavia tenere presente che l’effettiva riconducibilità ad un prodotto biologico non implica o non è più mai abominevole per gli animali. Come spiega la dott.ssa Mary Fuller, le sostanze organiche adorano la farina di sangue, la farina di ossa e il fertilizzante per compost che possono risolvere problemi estremi nei nostri animali domestici. La riga inferiore: Fatti riconducibili o non più biologici non implicano o non sono più tutelati.

645817746

Thinkstock

4. Fai sapere al tuo servizio di giardinaggio che potresti eventualmente dedicare agli animali domestici.

Siamo in grado di non concederci più il pollice verde! Non appena ti capita di aspettare l’assistenza primaverile di un giardino o di un servizio paesaggistico, fai sapere prematuramente ai giardinieri che potresti eventualmente indulgere in animali domestici. Il dottor Wismer dice di chiedere loro quale merce sarà danneggiata e se ci sono suggerimenti sulla sicurezza legati agli animali domestici o non è più necessario essere a conoscenza. Studia quando il giardinaggio sarà completato, in modo che tu possa eventualmente trattenere i tuoi animali domestici fuori dal cortile fino a quando non sarà più protetto, e richiedi una ricevuta leggibile della merce che è stata strappata.

Pet Owners Planting Spring Gardens Lawn Service

Thinkstock

5. Potresti forse trattenere i tuoi cani dal distruggere il tuo lavoro non più facile!

Ora ci concediamo una forma di educazione fornita su come offrire protezione ai tuoi animali domestici fuori del tuo giardino, tuttavia, che ne dici di tenere il tuo giardino lontano dai tuoi animali domestici? Per i principianti, potresti dover circondare il tuo giardino con recinzioni a prova di animali domestici o allestire aiuole rialzate rispetto a quelle da pavimento. Nel caso in cui i tuoi cani siano uno scavatore che ora potrebbe non smettere, dagli un pezzo del cortile adatto ai cani (lontano dal tuo splendido giardino) e afferma che il coaching basato sulla ricompensa lo aiuta a scavare l’ideale in quel pezzo.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × cinque =