aiuto!-il-mio-cane-ha-parvo

I cuccioli unici potrebbero anche essere un’aggiunta divertente alla famiglia, portando risate ed eccitazione. Ma insieme a un animale domestico fresco di zecca arriva la responsabilità più preziosa, oltre alle cure veterinarie. L’assistenza clinica totale suprema da occupare per i cuccioli sono le vaccinazioni. Proprio qui perché, nessun argomento in voga vaccinazione, malesseri come cimurro e parvovirus sono sereni più attuali negli abitanti canini.

Cos’è il parvovirus?

Il parvovirus — un virus altamente contagioso — è diffuso da una quantità moderata di cani per via della via oro-fecale. Il virus è più aggiornato nelle feci e potrebbe benissimo diffondersi a una quantità moderata di cani. È noto preservare cuccioli e cani non vaccinati isolati da una quantità moderata di cani (tenere lontano dai parchi canini, dai negozi di animali domestici e dalle eventualità di imbarco) fino a quando non hanno acquistato i loro colpi. Il parvovirus può contaminare l’intero lotto nell’atmosfera e trasmetterlo: mani, abbigliamento, colletti, guinzagli, ciotole, superfici, scarpe da ginnastica e persino dita e capelli canini. Concentrati sulla pulizia e sulla disinfezione insieme al tuo veterinario se il tuo cane è stato infettato.

Nel caso in cui il tuo cane contragga la malattia, i segni possono nascere lentamente con assenza di brezza per il cibo e letargia o capita velocemente e abbraccia letargia, mancanza di brezza per il cibo, vomito e abbondante diarrea sanguinolenta. La malattia ha un esordio rapido e potrebbe benissimo portare alla morte se non viene più curata. Il trattamento è orientato alla reidratazione, al controllo del vomito, al ripristino della brezza per il cibo e alla lotta alla morte per infezione batterica secondaria.

Indicatori di parvovirus nei cani

✔ mancanza di brezza per il cibo

✔ vomito

✔ gonfiore e

disturbi alla pancia

✔ febbre

✔ diarrea sanguinolenta

✔ bassa temperatura corporea

Ogni volta che affermi il parvovirus, non allungare più a guardare la prognosi e la medicina. Non ci sarà sempre un farmaco di permanenza costruttivo. I miti sulle terapie permanenti abbondano sul mercato, e una parte di essi rappresenta un rischio prezioso per il tuo cane o sono addirittura tossici. Verificare l’assistenza veterinaria non appena possibile.

La diagnosi è continuamente rapida e semplice. Implica un controllo fecale per verificare la prognosi e verranno condotti anche esami del sangue. Il parvovirus attacca tutte le pareti intestinali e il midollo osseo. Di conseguenza, un’infezione sistemica (sepsi) è l’innesco dei segni.

I malati di parvo devono essere salvati in isolamento

e

monitorati costantemente per rendere evidente che stanno migliorando. Essi sul totale bisogno

24-ora di assistenza.

Scelte alternative di trattamento

Contabilità risultati degli esami del sangue, il veterinario nella maggior parte dei casi suggerirà il ricovero in ospedale per liquidi IV, antibiotici IV e monitoraggio chiuso. Questo sarà anche molto propriamente moderatamente costoso a causa della natura intensiva delle cure. I malati di Parvo devono essere salvati in isolamento e monitorati costantemente per rendere evidente che stanno migliorando. In realtà, hanno bisogno di 24 ore di assistenza.

Se i farmaci ricoverati non sono Probabilmente a causa dei fondi o della disponibilità per la tua stazione, ci sono centinaia di protocolli ambulatoriali che sembrano addirittura una conseguenza finale davvero migliore. Questi includono una miscela di controllo della nausea (nella maggior parte dei casi Cerenia o Reglan), somministrazione di liquidi sottocutanei e antibiotici orali o iniettabili come Convenia, un’iniezione di antibiotici ad azione prolungata.

© Karno Muji Saputa | Getty Photos

La prognosi sarà apparentemente corretta con farmaci aggressivi e serena bella anche con terapia ambulatoriale. Non appena infetta, l’immunità dura per tutta la vita. Questo non significa che il tuo animale domestico non abbia bisogno di vaccinazioni di routine, d’altra parte, in quanto forniscono protezione contro una moderata quantità di disturbi come il virus del cimurro canino e la rabbia.

La notizia attendibile è che il parvovirus è praticamente 100% prevenibile con le vaccinazioni di routine. Ogni volta che hai acquistato un animale domestico costoso, molto probabilmente sarà anche molto allettante possedere i vaccini e somministrarli tu stesso. Questa non è un’angoscia sconosciuta. D’altra parte, questo non è un suggerimento corretto per molte ragioni. Quando fai vaccinare il tuo cane, controlla il tuo veterinario. Daranno vaccini che potrebbero benissimo essere stabili, adeguatamente conservati e somministrati e garantiti dal produttore.

2021

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × quattro =