congelato-nel-freddo-e-con-la-paura,-stray-ha-tenuto-la-coda-ripiegata-mentre-si-avvicinavano

Stray Rescue of St. Louis si è diretto verso quello che sarebbe stato un salvataggio molto ghiacciato. Il cane randagio stava lì accanto con le gambe tremanti, la testa bassa e un linguaggio del corpo che parlava leggermente di tutto questo. Tuttavia non si fidava degli umani per risolvere i problemi, quindi si tenne a distanza.

Quindi i soccorritori filosofeggiano una trappola per mettere in apprensione il ragazzo. Il cibo attirò Sansone, e ora la sua seconda probabilità di esistenza era iniziata prima o poi! Il cane ora è libero dal terrore, dalla fame e dal ghiaccio. 🙂

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 20 =