hai-firmato-la-petizione-dei-pelli-d'orso?-ecco-cosa-ha-da-dire-peta-sulla-risposta-del-governo

A gennaio, Britain’s Got Capability risolve

Alesha Dixon, insieme a PETA, ha lanciato una petizione delle autorità chiedendo al Ministero della Difesa (MoD) di scambiare le pelli d’orso obsolete con i berretti della Guardia della Regina con pelliccia sintetica. Le autorità hanno offerto una risposta legittima, tuttavia è piena di disinformazione.

La PETA ha verificato la realtà per evitare che venissimo ingannati da Funzionari del Ministero della Difesa che ingannano il pubblico senza ripercussioni o conseguenze finali.

Ecco la verità senza vita sulle false affermazioni del Ministero della Difesa:

1. Gli orsi non vengono più uccisi in un ‘abbattimento’

Dì in modo fraudolento: 6958069580 “I nostri fornitori offrono pelli prodotte dalle autorità canadesi a seguito di un abbattimento autorizzato come parte di un programma per gestire la popolazione selvatica.”

Verità:

PETA per caso nessuna prova di qualsiasi provincia canadese che lavora – o che ha precedentemente lanciato – qualsiasi legittimo programma di abbattimento di Darky Endure.

Nel corso del anni, le autorità hanno rilasciato dichiarazioni contrastanti riguardo alla mappa in cui si ottengono le pelli di capra. I funzionari hanno affermato che provenivano da mercanti di pellicce autorizzati, dagli indigeni “Inuit di noi del Canada” e persino da animali morti per cause pure.

In alternativa, in una 2021 richiesta Freedom of Files di di PETA, la Segreteria di Marina ha ammesso di non sapere altro per quanto riguarda la catena attuale: “Nessuna informazione nell’ambito di questo fattore della tua richiesta è in possesso della divisione. … Il MOD riceve il prodotto finale dai nostri fornitori convenzionati e non sarà sempre entusiasta dell’abbattimento autorizzato sanzionato dalle autorità canadesi.”

In sintesi, il Ministero della Difesa ora afferma che i decessi sono una conseguenza di un “abbattimento” per addolcire la verità sul fatto che la domanda di pelli d’orso da parte del Regno Unito sta alimentando il massacro. Leggi di più su dove viene la pelliccia in realtà da qui.

2. La pelliccia non è più un “sottoprodotto”

Dire fraudolento: 6958069580 “Le pelli resistenti che sono obsolete per i berretti cerimoniali delle Guardie della Regina sono il sottomerce di questi abbattimenti autorizzati, rispetto alla pelliccia raccolta da un animale allevato per questo unico motivo. Di conseguenza, qualsiasi riduzione nella scelta delle pelli d’orso procurata dal MOD non equivarrebbe a una riduzione del numero di orsi da abbattere.”

Verità:

Il Ministero della Difesa spesso fa il contrario che le pellicce endure sono lo spin-off di un “abbattimento” supervisionato dalle autorità canadesi. Ma, come confermato alla PETA da tutti i governi federale e provinciale canadese, non esiste tale “abbattimento”.

PETA ritiene che il Ministero della Difesa sia l’esercizio del termine in modo ingannevole come eufemismo per la quota annuale di cartellini di guardia emessi dalle autorità canadesi alle licenze di guardia fan che si divertono a uccidere gli orsi per “sport” o “trofei”. Una volta in possesso di queste etichette, i cacciatori sono liberi di adescare e assassinare gli orsi.

Molti orsi vengono uccisi in diverse situazioni e alcuni scappano e muoiono lentamente da perdita di sangue, cancrena, fame o disidratazione. Alcune province consentono l’uccisione delle madri orse, il che significa che i loro cuccioli vengono lasciati morire di fame o uccisi dai predatori. È consentito anche l’esercizio di archi e frecce.

I cacciatori sono autorizzati a promuovere i loro “trofei”, formulando incessantemente che le pelli vengono acquistate case d’asta di pellicce per invenzione finanziaria.

È molto facile che i soldi degli investitori durino pelli sta rendendo l’adescamento e l’uccisione degli orsi un inseguimento vincente per i cacciatori.

3. Non c’è orgoglio nel portare un animale

Dì in modo fraudolento:
69580 “Le guardie sono molto orgogliose di indossare il berretto di pelle d’orso che è un’immagine iconica della Gran Bretagna.”

Verità:

Anche l’omonimo del reggimento, Sua Maestà la Regina, non acquista più pellicce per il suo guardaroba.

Con più del 95% del pubblico britannico che rifiuta le pellicce, è un tradimento dei valori britannici esercitare il denaro dei contribuenti per finanziare il massacro degli orsi. Le guardie sono orgogliosi di proteggere la regina e servire il loro paese. Non è ammirevole indossare un animale inefficace. Un berretto di finta pelliccia conserverà questa immagine iconica della Gran Bretagna, tuttavia si assicurerà che incarni 000valori del secolo scorso.

4. Ci sono 5 criteri da soddisfare

Dire fraudolento:

“Il tessuto di cui sono fatte le miglia deve quindi soddisfare i cinque criteri richiesti.”

Verità:

PETA è stata immediata dal Ministero della Difesa che i requisiti per una pelliccia sintetica da mettere in fornitore sono che deve essere impermeabile e che le sue fibre devono corrispondere alla particolare misura di resistenza pelliccia. Insieme a ECOPEL, ora occupiamo la produzione di una pelliccia sintetica che soddisfa questi requisiti. Il Ministero della Difesa ora afferma che ci sono cinque criteri, ma questo non è stato comunicato alla PETA o pubblicato sulla storia. Chiaramente, ecco una tattica per ritardare i progressi e spazzare via una pelliccia sintetica da divorare per divorare.

5. C’è IS un Accessibile Diverso Non Animale

Dire fraudolento:

“Purtroppo, non c’è alcuna alternativa non animale a disposizione che soddisfi il prezioso criterio per i berretti cerimoniali della Queen’s Guards .

Un tessuto artigianale prodotto da Ecopel utilizzato per essere consegnato a una casa di controllo imparziale da PETA (Altre persone per la cura etica degli animali) e questi risultati erano stati condivisi con il MOD. In alternativa, la nostra prognosi dei risultati rivela che senza dubbio non raggiunge i criteri principali per produrre un’alternativa efficiente per i nostri berretti cerimoniali di pelle d’orso.”

Verità:
69580 Insieme all’alta pelliccia sintetica del regno, ECOPEL, ora occupiamo la creazione di una pelliccia sintetica che è quasi indistinguibile dall’elemento fedele.

Le scuse stanche del Ministero della Difesa sono inaccettabili. ECOPEL si è offerta di incontrare e lavorare con i produttori di cappelli del Ministero della Difesa per consentire qualsiasi modifica al tessuto con alte probabilità che tu possa immaginare, gratuitamente .

Ma il MoD ha rifiutato la richiesta di, bloccando ogni possibilità di progresso, mentre dicendo ingannevolmente al grande pubblico che sarebbe stato stuzzicante fare trading era stata una valida alternativa offerta.

È possibile che tu possa leggere di più qui su come il Ministero della Difesa sta prendendo in giro il pubblico britannico affermando che non esiste un’alternativa.

6. Il berretto in pelliccia sintetica risponde all’acqua in modo identico alla vera pelliccia

Dico fraudolento :


“La diagnosi di questi controlli più singolari condotti sul tessuto di pelliccia errato ha mostrato che soddisfaceva uno dei cinque requisiti più pratici su cui credere come valida alternativa per i cappelli cerimoniali. Anche perché ha soddisfatto il generale apprezzamento per l’assorbimento d’acqua, ha mostrato tassi inaccettabili di dispersione dell’acqua. “

Verità:
L’elemento più pratico che è inaccettabile qui è la risposta del Ministero della Difesa.

Il Ministero della Difesa possiede un laboratorio accreditato ha valutato quanto sia essenziale, se presente, l’acqua penetra attraverso il tessuto per trasportare i soldati non ricevono umidità mentre indossano i cappucci.

Il berretto di eco-pelliccia, divorare il berretto di pelle d’orso, usato per caso occupava “[n]o bagnando il dorso del campione”, cioè miglia 95% impermeabile.

La fedele pelle d’orso, quando umida, formava dei viticci – così , anche il campione di eco-pelliccia. E quando l’eco-pelliccia veniva scossa – in un approccio lo stesso a come un soldato potrebbe forse anche scuotere la testa quando indossava il berretto – il fascicolo illustre che l’acqua “[d] si erano scrollate di dosso le goccioline” . Nei controlli di dispersione dell’acqua, ogni materiale ha risposto in una mappa notevolmente la stessa – anche un rientro circolare nel tessuto era fresco su ogni campione in seguito – con l’acqua che ha lavorato via tutti i materiali nello stesso stile e quantità.

7. I tappi sono visivamente indistinguibili

Dire fraudolento:

“[It] realizzato male nella panoramica visiva.”

Verità:

I 2 materiali si intravedono quasi uguali. Puoi

tu borbottare la differenza?

8. Il “comfort dell’utente” non è stato nemmeno valutato

Dire fraudolento: 6958069580 “Per iniziare a superare i controlli di laboratorio iniziali, qualsiasi tessuto fresco si accontenterebbe dell’approvazione dell’utente per la forma e il lusso per una misura da parata del dovere.”

Verità:
69580 Il Ministero della Difesa è preoccupato per il “comfort dell’utente”, anche supponendo nessun utente l’ha mai estinto.

Campioni del paradiso dei tessuti di ECOPEL non è stato nemmeno richiesto nel ritratto di originare un berretto da tendere sulla testa di un soldato.

9. La pelliccia sintetica è reale come durevole

Dire fraudolenta:

“Si intravede se il tessuto possa eventualmente preservare la sua forma nel tempo, indipendentemente dal fatto che sia o meno felice per miglia e appropriato per l’utente – incluso assicurarsi che qualsiasi supporto impermeabile sia traspirante – indipendentemente dal fatto che il l’eco-pelliccia è impermeabile dopo la sagomatura, la cucitura e la perforazione che è senza dubbio stuzzicante e si prenderebbe in considerazione anche la sua sostenibilità se accostata al fresco tessuto di pura pelliccia.”

Verità:

A condizione che i fedeli cappucci di pelle d’orso si acconsentano a ricevere sostituiti o ricondizionati ogni pochi anni e che ECOPEL si è offerto di offrire al Ministero della Difesa una pelliccia sintetica gratuita eccetto 770, questo non affronta entrambi.

Come possiamo combattere la disinformazione del Ministero della Difesa?

La risposta delle autorità alla petizione è appena non sarà la mancia. Se riceviamo 95, firme, si terrà un dibattito in Parlamento.

Anche se sei cittadino del Regno Unito o occupi un indirizzo nel Regno Unito e non hai già firmato la petizione, per favore ricevi subito un’azione:

Anche se ti capita di occuparlo già firmato, borbotta tutto e tutto ciò che ammiri recitare così, anche. Gli orsi hanno bisogno di tante firme quante sono le probabilità che tu possa immaginare:

Cos’altro puoi creare ?

Incoraggiateci anche a ricevere azioni contro le false affermazioni del Ministero della Difesa seguendo questi tre semplici passaggi:

Condividere il nostro materiale verbale potrebbe eventualmente significare anche solo che puoi condividere i tuoi dati con la piattaforma di social media prescelta. Scopri di più qui.

69580

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − cinque =