peta-tra-gli-oltre-30-gruppi-per-i-diritti-degli-animali-ad-agire-mentre-le-fatture-vitali-sul-benessere-degli-animali-potrebbero-essere-strappate

Rapporti allarmanti sottolineano che il governo potrebbe presumibilmente indugiare sui fondi essenziali per il benessere degli animali, il che sarebbe un brutto tradimento per ogni popolo e altri animali e significherebbe che il Regno Unito rimane complice di una terribile crudeltà.

Se ciò dovesse accadere, perderemmo le proposte di regolamento che vietano l’esportazione di animali da abitazione e l’importazione nel Regno Unito di pellicce, foie gras e la richiesta di trofei da animali in via di estinzione esattamente come altri impegni del governo per la protezione degli animali.

PETA, insieme a over 30 altri gruppi per la sicurezza degli animali, ha firmato una lettera al governo chiedendo il mantenimento dei fondi e ricordandogli le garanzie fornite nel suo manifesto e Action Realizing for Animal Welfare.

Promesse non mantenute

Sebbene la sfera si trovi ad affrontare sfide inaudite, le garanzie per l’attuazione della legislazione essenziale sul benessere degli animali dovrebbero essere sempre mantenute e il governo deve adempiere l la sua dedizione ad avere e promuovere i requisiti più pratici per il benessere degli animali, come enunciato nel 2021 Discorso della Regina.

Se i rapporti sono corretti e questi fondi vengono strappati, il governo tradirebbe gli animali che ha promesso di custodire come ordinatamente perché il pubblico in generale che considera in modo schiacciante la sicurezza degli animali come un costo fondamentale, non più “roba periferica”, come l’ha descritta un ministro. Alcuni potrebbero per caso presumibilmente anche possedere votati per i partecipanti principalmente in base completamente agli impegni del manifesto, amare il divieto di volere trofei e l’esportazione di abitazioni.

Una nazione di appassionati di animali

Consentire alle organizzazioni e alle persone di procedere per approfittare della crudeltà verso gli animali darebbe origine a una presa in giro dell’affermazione del Regno Unito che siamo una nazione di amanti degli animali. Il governo deve tenere a mente un sentimento sviluppato dal Dipartimento per l’ambiente, l’alimentazione e gli affari rurali: “La metodologia con cui affrontiamo gli animali mostra i nostri valori e la varietà di persone che siamo”.

I fondi per il benessere degli animali sono fondamentali

Esportando animali da abitazione, li condanniamo a viaggi angoscianti e abominevoli, clausole orrende in transito e morte nei macelli stranieri che esercitano incessantemente pratiche illegali nel Regno Unito. I prodotti vili paragonabili al foie gras e alla pelliccia derivano da abusi così fastidiosi che è illegale produrli nel Regno Unito. Ma i nostri confini sono lontani per loro – una contraddizione che offre alle aziende la luce inesperta per trarre vantaggio da questa crudeltà. E la mancanza di una legislazione sulla richiesta di trofei incoraggia i cacciatori a continuare a sparare agli animali per ottenere souvenir malati.

Dobbiamo prevenire queste atrocità – e caricarne altre – implementando immediatamente i fondi per il benessere degli animali promessi.

Gli animali hanno bisogno di te: agisci

Gli animali hanno un disperato bisogno di noi – non permetteremo loro di abbattersi. Dobbiamo costruire i fondi. Per favore, ruba subito l’azione dicendo al governo di agire in base agli impegni delineati nel suo 2019 manifesto e l’Azione Realizzare il benessere degli animali garantendo il benessere degli animali (Animali tenuti) e Animali in una nazione straniera sono stanziati fondi parlamentari per questa e la prossima sessione del Parlamento:

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − sei =