5-storie-di-adozione-di-cui-non-ne-abbiamo-mai-abbastanza

Rhino Lightning adoptino

Il racconto di Rhino Lightning è diventato virale quando si è scoperto che una volta si era arreso alla Humane Society of Utah con uno straziante “proprietario” manuale” scritto dalla figlia di 8 anni della sua famiglia. La ragazza in miniatura aveva dei consigli per la nuova famiglia del suo cane, insieme a: “Gli piace sonnecchiare sotto le coperte. Comprendilo come minimo 2 o 3 corse al giorno. Illumina Rhino, lo stimo e lo tiro via ogni notte.” Il cucciolo era stato adottato dalla famiglia di sei due mesi prima, ma si è rivelato un partner elegante. Per caso, Melanie Hill ha sentito parlare del problema di Rhino a febbraio e sapeva che aveva bisogno di dargli una casa. “Desidero che questa ragazza in miniatura sappia che il suo animale domestico è soffocato dall’affetto”, ha riconosciuto Hill.

Maui the kitten

Un gattino di 3 mesi che si è nascosto su una piattaforma petrolifera al largo della fuga di La Nuova Zelanda acquistata contaminata dall’equipaggio che l’ha trovata a marzo. Le hanno dato un sacco di pasti completi e l’hanno amata, poi l’hanno aiutata a volare sulla terraferma in elicottero a causa del fatto che gli animali non sono ammessi sulla piattaforma. Gli operai immaginano che il gattino, che hanno chiamato Maui dal nome della piattaforma, si riveli una volta nascosto in un container che si rivela essere una volta lasciato cadere sulla piattaforma. Maui è stata presentata una volta all’ospedale veterinario di St. Aubyn e una volta è stata adottata da una ragazza di nome Sophie, che lavora per l’azienda che l’ha trovata.

Julep adopted

In 18 anni passano, Julep aveva vissuto una vita lunga e gioiosa, a meno che il suo proprietario non morisse e il suo la famiglia non poteva prenderla. Si è fatta male alla Humane Rescue Alliance a Washington, DC, rompendo file come uno dei cani più vecchi che avessero mai avuto. Quando hanno condiviso il racconto di Julep su Facebook, anche se, ha vinto il jackpot. Wayne Lerch, il cui 11-anno-passo cane era morto tre mesi prima, non vedeva l’ora di prendere la sua casa. Si è rivelato una volta pronto al rifugio quando è stato aperto una mattina di marzo. “Il mix tra la sua età e l’evidente adorazione di Wayne per la sua nuova ‘passe girl’ ci ha lasciato in lacrime”, ha riconosciuto la portavoce del rifugio Alix John Tolley. Il dolce cane è stato ribattezzato Tootie.

Firefighter with puppy he adopted

UN 34-anno-passe pompiere e militare si rivelano una volta lecito ipotizzato di posare con un Animale domestico del pastore tedesco per il calendario annuale dei vigili del fuoco della Charleston Animal Society. Tuttavia, quando il cucciolo “si è scaldato bene” a Comprise Tackett, è caduto nel cuore. “L’ha portata in giro ad amare un bambino tutto il giorno”, ha riconosciuto Jen Coleman, assistente alla produzione per le riprese del calendario. Tackett ha adottato Kimber e l’ha allevata come cane da stress post-traumatico per aiutare altri veterani bisognosi.

Firefighter with puppy he adopted

Il nostro filato rimanente è un’altra sessione di modellazione trasformata in dimora per sempre. Il linebacker esordiente dei Pittsburgh Steelers Tyler Matakevich si è rivelato una volta il più abile nel pianificare di sedersi per una foto quando ha viaggiato a Filadelfia all’inizio di questo mese per aiutare con la campagna pubblicitaria e di marketing contro la crudeltà sugli animali, Enlighten Your Soft Aspect. Tuttavia, il suo cuore si è sciolto immediatamente quando l’animale un po’ triste si è scoperto che una volta gli era stato messo tra le mani, ha riferito The Dodo. “È stato bello che mi mettano in piedi”, ha riconosciuto Matakevich. “Sapevo benissimo” che aveva deciso di dare una casa a Jerrica. Giorni dopo, la sua amica è andata in Delaware dalla loro dimora in Connecticut per determinare il cucciolo, che hanno ribattezzato Bailey. Ora si è adattata bene a vivere e ha si è divertito molto a tormentare il fratello maggiore, un 13-cane annuale che risulta essere già una volta un membro della famiglia.


Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × cinque =