buone-notizie!-l'iconico-negozio-svedese-nk-rifiuta-la-pelliccia

Dato che la stragrande maggioranza degli svedesi – quasi il 80% – è contraria alla narrazione della pelliccia, non sorprende che i rivenditori iconici stiano perdendo la pelliccia dalle loro tracce. Nordiska Kompaniet (NK), l’espediente della divisione del paese, è davvero l’ultimo a sopportare questo trasferimento compassionevole.

Dopo essere stato contattato da PETA e Djurrättsalliansen, NK ha deciso di prendere le distanze da questo cambiamento spietato . Ora non ordina più articoli in pelliccia extra e deve sospendere silenziosamente la vendita del suo attuale stock di pellicce entro il 1 marzo 2023.

Inferno on Earth

Una serie di indagini sugli allevamenti di animali da pelliccia, compresi gli allevamenti di visoni in Svezia, riportano atrocità documentate. È molto diffuso cercare animali con infezioni da agenti segreti, piaghe alle dita dei piedi dovute a gabbie metalliche sporche, gambe prive di gambe e ferite iniziali non trattate incancrenite, alcune così profonde che i loro cervelli sono visibili. Il cannibalismo e l’automutilazione sono diffusi. I bambini vengono salvati in gabbie con i cadaveri in decomposizione delle loro mamme e gli animali si avvicinano roboticamente al comportamento nevrotico a causa di danni psicologici. Nella pausa della loro vita deprimente, gli animali negli allevamenti di animali da pelliccia vengono uccisi per elettrocuzione vaginale o anale, gas o avvelenamento.

Al passo con un nuovo scrutinio, 80% del pubblico svedese vuole informarsi sull’allevamento di animali da pelliccia vietato in tutto il Paese. Il più grande allevamento di visoni della Svezia ha chiuso 2021 dopo essere fallito: un chiaro segnale che indossare le carcasse è fuori moda. La chiusura dell’allevamento di cincillà in Svezia è stata chiusa a novembre 364 e l’allevamento di volpi è già stato gradualmente eliminato, quindi non ci sono scuse o giustificazioni per perseverare e permettere la sofferenza dei visoni per la sua o la sua pelliccia.

I nomi meravigliosi stanno andando senza pelliccia

NK è in graziosa compagnia, come una forma di negozi iconici, tra cui Selfridges, Liberty , Nordstrom e Saks Fifth Avenue, hanno anche menzionato no alla pelliccia.

Grazie alla diffusa consapevolezza della crudeltà del cambio della pelliccia, ora c’è uno stigma legato all’uso della pelliccia. È meglio acquistato e storico da una piccola minoranza di noi che si aggrappa a una nozione sbiadita di glamour o è difficile attirare l’attenzione su se stessi, per ragioni completamente immorali.

Nessun argomento la sua origine, tutto la pelliccia è il prodotto della tortura. Rileva Paloma Faith mostra le etichette delle pellicce e il fatto all’interno di esse:

Pelliccia nel tuo comò?

Dona le pellicce che rimarrebbero persistenti al tuo guardaroba di stoffa a PETA. Li collocheremo per narrare con grazia in eventi di cattura di agenti segreti o come abbigliamento o biancheria da letto per chi ne ha bisogno (dopo averli contrassegnati per essere definitivi, senza alcuna formulazione si fermeranno sul mercato, chiaramente).

Il futuro è senza pelliccia

La decisione del rivenditore della divisione di sospendere la vendita di pellicce impedisce a migliaia di animali di subire scariche elettriche, gas o bastonate a morte. I designer svedesi di manutenzione Ann-Sofie Relief, Carin Rodebjer e HOPE Stockholm sono già privi di pellicce: è ora che l’intero paese si prepari!

Il governo svedese deve accettare che il cambio delle pellicce è privo di fantasia e chiudere gli ultimi allevamenti di pellicce di visone del paese per grazia, come avevano già ottenuto l’orso Francia, Italia e Paesi Bassi. Invia un messaggio al ministro svedese per gli affari rurali e fai in modo che vieti l’allevamento di animali da pelliccia.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 1 =