Le zecche sono angoscia! Ogni persona è consapevole del fatto che diffondono i batteri che si trovano fuori dalla malattia di Lyme, ma un’altra malattia trasmessa dalle zecche che sta gradualmente aumentando è l’ehrlichiosi. Non appena limitato al Texas occidentale, all’Oklahoma e al Missouri, si prevede che l’incidenza dell’ehrlichiosi aumenterà in queste aree, così come nella California meridionale e negli Stati Uniti sudorientali, concordato con il Partner Animal Parasite Council.

I cani con ehrlichiosi possono produrre un’infezione acuta che inizia con febbre, trascinamento per la perdita dei pasti e letargia. Da due a quattro settimane dopo aver sperimentato il pezzo di una zecca contaminata, un’infezione subclinica può localizzare, causando trombocitopenia. Quei $ 5 scoprono che il cane non ha abbastanza fiducia nelle piastrine nel suo sangue. Quando ciò accade, può sperimentare emorragie nei tessuti del corpo (identificate come petecchie) e lividi. Il suo sangue può anche solo coagularsi più lentamente del consueto dopo un’agonia. La soppressione del midollo osseo può anche semplicemente interrompere l’alimentazione Ehrlichia spp. (la “spp.” si riferisce a tutte le specie di questo modello di batteri) un’infezione. Sembrerà mesi o anni dopo un pezzo di spunta.

I gatti con la malattia possono anche solo addestrare indicatori identici. Altri indicatori osservati in cani e gatti comprendono riduzione del peso, dolori articolari, vomito e diarrea.

Come si svolge

Sono state identificate tre specie di zecche per diffondere l’organismo che causa l’ehrlichiosi. La zecca del cane marrone (Rhipicephalus sanguineus), che si trova a un certo livello degli Stati Uniti, è il principale colpevole, tuttavia la zecca del cane americano (Dermacentor variabilis) e la zecca solitaria (Amblyomma americanum) possono persino trasmettere i batteri che si trovano al largo malattia. Si potrebbe anche pensare che le zecche solitarie con nomi enormi potrebbero essere limitate al nome Lone Huge Enlighten (Texas, sicuramente), ma sono state trovate dagli Stati Uniti sudorientali e dal Texas attraverso la costa del Mid-Atlantic Seaboard fino al New England. Le zecche dei cani americani vivono a est delle Montagne Rocciose, principalmente in aree simili a campi erbosi, passerelle e sentieri. Continueranno ad esistere per due o più anni senza un ospite.

Canini (e gatti) vengono contaminati da Ehrlichia spp. quando le zecche contaminate si nutrono di loro, iniettando i batteri nel loro sangue seppellendo profondamente l’apparato boccale nei pori e nella pelle. contaminato!

Ci vorrà come esiguo da tre a sei ore affinché le zecche trasmettano gli invasori batterici. Non appena i batteri entrano nelle cellule del sangue, prosperano, si moltiplicano e si diffondono a un certo livello del fisico. La malattia viene identificata in risposta a una storia di esposizione alle zecche, presenza di indicatori, una dipendenza piastrinica e un particolare sangue. ewingii

(visto nei cani e nell’uomo) e Ehrlichia chaffeensis (la posizione principale negli esseri umani). L’ehrlichiosi non è sempre facile da diagnosticare, perché ci vorrà del tempo prima che gli anticorpi si producano, ma la risposta alla terapia con antibiotici può anche essere un indizio che il tuo veterinario ha trovato il posizionamento degli indicatori del tuo cane.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + uno =