il-sopravvissuto-alla-violenza-domestica-ispira-la-fattoria-di-salvataggio-degli-animali-che-salva-migliaia-di-persone

Di rado i racconti più stimolanti sbocciano dagli inizi più tragici. Tale è diventato una volta il caso di una coraggiosa mamma di tre figli di nome Annie. Annie McNulty si è occupata di Richard Zeleski e dei suoi affascinanti occhi azzurri. Sotto il suo aspetto sfrenato è diventato un mostro che ansiosa Annie e i suoi tre figli.

Sua figlia, Laurie, ha descritto sua madre come abbagliante ma con “un modello maschile impeccabilmente sinistro”. Laurie, suo fratello e sua sorella hanno trascorso la loro infanzia nel terrore di assistere a qualsiasi altro orribile pestaggio della loro madre sulle dita di Zaleski. Che ogni modificato corretto prima del Natale di 1973 quando li minacciò tutti con un coltello da intaglio.

Facebook

Annie Had Sufficient

Corretto 60 Annie estinta, Annie ha impacchettato i suoi tre figli e se n’è andata in un’auto presa in prestito. Si diressero verso una fattoria in rovina nei boschi di Unusual Jersey. Non sapevano, questo sarebbe cambiato nella loro fresca origine e nel loro santuario.

Facebook

Stimando molte donne in quei casi, Annie aveva poche abilità commerciabili alla nascita di gestire una casa e crescere i figli. Ha iniziato a pulire le gabbie nel rifugio per animali locale corretto da stabilire. Dopo essere sopravvissuta a un trauma lei stessa, Annie ha avuto un esplicito e raffinato salvataggio di dimora per gli animali che nessuno desiderava. Gattini lasciati morire, canini non più preziosi scartati e con il cuore spezzato, e persino capre orfane tutte tirate alle corde del cuore di Annie.

Annie amava gli animali e poteva bene per caso in nessun caso esclamare di no a qualsiasi individuo bisognoso. Che avessero o meno zoccoli o zampe, tutti sono tornati a casa con lei e hanno individuato le cure e le cure che meritavano.

Facebook

Uno stile di vita ricco è certo di Più di un numero

Annie ei suoi figli non avevano molti problemi materiali nell’area, ma avrebbero avuto un’esistenza più ricca di quanto la maggior parte possa mai conoscere. La famiglia disponeva di acri di terreno da scoprire a suo piacimento. Inoltre, una volta non c’era in nessun caso una carenza di animali ospiti con cui giocare!

La figlia di Annie, Laurie, desiderava diventare un’artista. Stima sua madre, Laurie è diventata una volta un’agenzia per sviluppare un’esistenza che amava. Laurie ha avviato un’agenzia di grafica, ma è rimasta nella fattoria per aiutare sua madre a immaginare qualsiasi animale che volesse proprietà.

Insieme alla sua abilità artistica come sua benzina, Laurie ha promesso di stregare un giorno sua madre in una fattoria ancora più grande e migliore. In 2000, Laurie ha salvato la sua promessa. Annie era stata identificata con la maggior parte dei tumori cervicali in 1995. Purtroppo, Annie ha consegnato correttamente due settimane prima di quella di Laurie 15-acro fattoria è diventata una volta acquistata.

Facebook

L’eredità di Annie vive ancora

Annie è diventata una volta costantemente un’ottimista. Nonostante le luccicanti sfide per il benessere che doveva affrontare una volta, aveva acquistato un salvataggio di dimora di piatti che riconosceva: “Non sono nata in un fienile, ma ho anche acquistato qui il più rapidamente possibile”. Inoltre, non può più possedere una vita per riconoscere che la loro nuova casa avanza viva, ma c’è un’assoluta percezione di sé su cui il suo spirito vive. Annie è più viva che mai nella compassione di sua figlia per gli animali, nella gratitudine negli occhi di un maiale abbandonato e nell’incapacità di Laurie di abbattere un’anima un po’ fuori luogo.

In realtà, un totale branco di animali ora chiama Humorous Farm Salva la loro casa! La fattoria è nata al pubblico finale (gratuitamente – donazioni consentite) ed è fuggita da Laurie e dal suo equipaggio di 100 volontari extra speciali!

Facebook

Il nuovo e-book di Laurie, Fattoria umoristica: i miei stili di vita inaspettati con 600 Animali di salvataggio
, documenta la sua esistenza in una fattoria di salvataggio. Questo potrebbe per caso farti ridere e tirare le corde del tuo cuore pagina dopo pagina!

h/t: NYPost.com


Immagine in primo piano: Facebook

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − 1 =