7-errori-che-i-proprietari-di-cani-fanno-spesso-in-inverno

Dog covered in snow

Thinkstock

1. Supponendo che al tuo cane non dispiaccia il clima gelido.

Fa così freddo che stai congelando anche con la tua attrezzatura per il clima gelido? La probabilità è, o ora no, è un modo un po’ troppo freddo per il tuo cane di esercitare anche il tempo potente all’aperto. È vero, ci sono razze di cani chiare che forse possono gestire il clima freddo moderatamente correttamente, tuttavia qualsiasi cane – non importa quanto peloso – può soffrire di ipotermia o congelamento quando la temperatura scende.

È sii la nostra raccomandazione di portare il tuo cane in casa in queste condizioni, tuttavia se per qualsiasi motivo questo onesto non è la verità è immaginabile, chiarisci che il tuo cane all’aperto ha preso l’ammissione in un rifugio asciutto e correttamente isolato che è al riparo dal vento, acqua recente (che forse ora non è la verità ghiacciata!) e, idealmente, calore, forse nell’impatto di coperte o un riscaldatore per animali domestici.

Dog looking out snowy window

Thinkstock

2. Non fornire al cane forme alternative di esercizio quando non può giocare all’aperto.

Nel caso in cui il tuo cucciolo sia fragile nel fare lunghe passeggiate e solo qualche ora di gioco inizi all’aria, non commettere l’errore di aspettarti che si rannicchi fortunatamente sul divano a meno che la neve non si disgeli. Anche il cane si annoia! Vuole esercizio e stimolazione e, fortunatamente, ci sono una serie di metodi per ispirarla a prenderlo senza desiderare di mettere piede in aria. È senza dubbio che probabilmente giocherai ad acquisire, comporre una direzione di agilità indoor e altro ancora.

Dog looking out snowy window

Thinkstock

3. Trattare la tua passeggiata sulla neve adoro onestamente una passeggiata in un clima caldo.

Per ovvie cause (legate al vasino), il tuo cane muto deve catturare all’aperto non meno di non appena in questo momento, e con un po’ di fortuna, potresti forse presumibilmente fissarlo per una passeggiata qua e là. Ma prima di andare in quel gelido paese delle meraviglie del clima insieme al tuo amico peloso, chiarisci che sei ognuno correttamente equipaggiato e disposto. Alcuni cani possono davvero trarre vantaggio dal portare un maglione, un cappotto o degli stivaletti, in particolare cani piccoli con zampe istantanee o cuccioli con cappotti magri e istantanei.

Ci sono altre precauzioni di sicurezza che potresti forse forse anche gli onesti devono prestare attenzione, ciascuno e ciascuno per crogiolarsi nel proprio benessere e in quello del proprio cane. Di seguito sono elencati otto consigli che dovresti sapere per portare a spasso il tuo cane in un clima gelido.

Dog looking out snowy window

Thinkstock

4. Non controllare e pulire i piedi del tuo cane quando entra dall’aria di partenza.

Ecco una di queste cose semplici da creare, tuttavia o ora non è un modo così ricorrentemente mancato. Ogni volta che il tuo cane torna dal gelo, o ora no, è fondamentale che tu dia un’occhiata ai suoi piedi e li asciughi. Guarda tutte e quattro le zampe e presta particolare attenzione alle aree tra le dita dei piedi. La neve e il ghiaccio possono rimanere bloccati lì, tuttavia o ora non è ora non solo il freddo che è un potenziale pericolo – che il ghiaccio e la neve possono avere sostanze chimiche (sale di neve, per illustrare) che potrebbero forse esercitare i suoi pori e la pelle o sparire se li ingerisce quando si lecca le zampe.

Dog looking out snowy window

Thinkstock

5. Permettere al cane di arrampicarsi senza guinzaglio in laghi e stagni senza controllare lo spessore del ghiaccio.

Sia che tu stia vivendo o non ora come un fisico d’acqua o stai facendo un trekking per cani in un clima gelido in una casa dove c’è un lago o uno stagno, è bello prendere la sicurezza del ghiaccio al discontinuità della tua mente. Se non sai qual è lo sforzo di ghiaccio/acqua, riduci il cane al guinzaglio: meglio prevenire che curare. E se succede il peggio e il tuo cane cade nel ghiaccio, chiama 911 proprio in questo momento – i soccorritori sono addestrati ai metodi per ispirare il tuo cane, e mentre lo stai coscientemente, sei suscettibile di scendere dopo di lui.

Antifreeze in car

Thinkstock

6. Non ripulire le tossine adorano antigelo o antigelo versato.

Lo prendiamo. È senza dubbio che probabilmente sarai anche molto correttamente impegnato e onesto non hai tempo per sistemare ogni piccola fuoriuscita nel magazzino, e potresti anche forse forse presumibilmente non ci si aspetta che la verità spali ogni piccola un po’ di icky melma grigia fuori dalla formulazione, onesto? In effetti, dovresti trovare il tempo per queste faccende, perché anche una minima quantità di antigelo (che può essere piacevole per gli animali domestici a causa del suo stile dolce) è anche letale per il tuo cane. E allo stesso modo conoscete la mappa in cui abbiamo accennato ai pericoli di neve e ghiaccio finali sulle zampe del vostro cane? Potrebbe anche essere un male se si crogiolano nella neve sporca sul tuo vialetto. Ripulire eventuali fuoriuscite e sorvegliare il tuo cane quando inizia a respirare può ispirare la sua salute e sicurezza.

Antifreeze in car

Thinkstock

7. Lasciare accese le candele e permettere al cane di entrare nel caminetto.

I pericoli esterni ora non sono più i migliori pericoli che il tuo cane deve affrontare in questo periodo dell’anno. Molti proprietari di animali domestici adorano creare un senso di intimità con candele accese, e ora non è così forte che le persone che prendono un caminetto le accendano quando cade la neve. E queste ora non sono azioni problematiche nel loro stesso momento in cui si crogiolano, tuttavia è importante che, ogni volta che potresti forse anche onestamente prendere una fiammata, anche tu prendi un problema con il tuo cane. Stringi il suo letto abbastanza lontano dal camino per tenerlo lontano da eventuali braci volanti e sposta il gioco in una delle numerose case della casa, poiché ognuno dei camini e degli strumenti del camino è anche dannoso per i cani violenti. Esercita le candele con parsimonia e, quando sono accese, riducile costantemente abbastanza in alto che una coda scodinzolante possa forse forse ora ora non rovesciarne una o scomparire attraverso la fiamma.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − tre =